Press "Enter" to skip to content

Il giusto setup per una Mini 4wd velocissima

Ci sono diversi tipi di assetto possibili per le mini 4wd, a seconda del tipo di tracciato e di gara che vogliamo affrontare. Il setup che riguarda questa guida è quello che cerca di ottenere la massima velocità.
Ovviamente, se vogliamo competere nelle gare, è importante conoscere il regolamento della categoria, infatti ogni categoria lascia diversi margini alla personalizzazione della macchina.

Peso

La prima regola per ottenere una velocità maggiore è una semplice ed intuitiva legge della fisica: occorre ridurre il peso al minimo.
Per fare questo, i produttori giapponesi più all’avanguardia, sono riusciti a rimuovere tutte le parti superflue in plastica, sostituendole con una struttura in fibra di carbonio ultraleggera e resistente al tempo stesso. E’ possibile ottenere una mini 4wd velocissima che non superi i 150 grammi, batterie incluse.

Roller

Molto importanti per conferire stabilità sono i roller o rotelle di appoggio. La maggior parte dei settaggi prevede due roller sull’anteriore e quattro sul posteriore, ma esistono ottimi settaggi che ne prevedono solamente due anche sul posteriore. Il passo fra i due appoggi deve essere ridotto al minimo, accorciando la macchina, è possibile anche portare le rotelle di appoggio ai lati delle ruote.
E’ consigliabile tenere le rotelle delle mini 4wd molto basse, a circa 3 millimetri dal suolo, per evitare i ribaltamenti quando si raggiungono velocità elevate.
I roller anteriori sono quelli che richiedono le maggiori attenzioni perchè sono i responsabili della tenuta di strada in curva. Per i piloti più esperti è bene imparare a rimuovere le parti in gomma per ottenere un attrito minore. Il diametro per gli assetti veloci può essere variabile dagli 8/9 millimetri ai 12/13 millimetri, ovviamente un diametro minore migliora la stabilità ma riduce la velocità.
Nella parte superiore è consigliabile aggiungere uno stabilizzatore, che deve avere un diametro leggermente inferiore a quello del roller.

Ruote Mini 4wd

Anche la forma e le dimensioni delle ruote influiscono sulla velocità.
Per il setup speed, vanno utilizzate le ruote dal diametro maggiore: 31/32 millimetri standard oppure 35 millimetri modificate. Per ottenere il minimo attrito, si possono tagliare le gomme originali ed ottenere una superficie sottilissima che riduce la differenza fra ruota interna ed esterna nelle curve.

Trasmissione

Per ottenere la massima velocità è necessario che gli ingranaggi di trasmissione non si spostino dal centro della struttura in modo da non toccarne le pareti creando attrito.
Per questo motivo si aggiungono dei semplici accorgimenti come una piccola guarnizione sull’albero che mantiene l’ingranaggio al proprio posto.
Il contro-ingranaggio a sua volta deve opporre il minor attrito alla rotazione, questo si ottiene sicuramente con la qualità dei materiali ma anche con la corretta manutenzione, pulizia e lubrificazione delle parti.
Per quanto riguarda il rapporto, ovviamente, si preferiscono i rapporti bassi.

Motori Mini 4wd

In linea generale, bisogna tenere in considerazione, oltre alla velocità, anche il consumo e la resistenza, per evitare di avere un motore velocissimo che non riesce però a concludere la gara.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *